il cardiologo emodinamista

 
 
 

il cardiologo emodinamista

 
Nella pratica l'emodinamica in cardiologia si occupa con tecnica invasiva ( da un' arteria periferica femorale ed oggi maggiormente dalla radiale destra o sinistra con l'iniezione di mezzo di contrasto che permette di visualizzare le camere cardiache ventricolo destro e sinistro; ma l'esame più diffuso è la corononarografia che visualizza le arterie coronarie che sono le arterie che nascendo dalla prima parte dell'aorta vanno a portare sangue a tutto il muscolo cardiaco)
La coronarografia consente visuializzando le arterie coronarie di rendersi conto se esiste un restringimento del lume ( STENOSI ) e quindi insieme alle valutazioni non invasive ( PROVA DA SFORZO CARDIOLOGICA, ECOCARDIOGRAMMA, HOLTER ) di attuare una appropriata e personalizzata terapia medica e o in alternativa una terapia di rivascolarizzazione miocardica con tecnica PERCUTANEA ( PTCA )
 
 
 
visita medica
 
Visita cardiologica
 
 
 
 
 
cuore rosso
 
Ecografia ecodoppler
 
 
 
 
 
cuore tra le mani
 
Elettrocardiogramma